Come funziona

COME FUNZIONA IL REGISTRO ASSISTENTI FAMILIARI

FUNZIONAMENTO REGISTRO ASSISTENTI FAMILIARI

Il Registro Assistenti Familiari si compone di due aree:

  • la prima riservata alla registrazione delle/gli Assistenti familiari.
  • La seconda riservata alla registrazione di singoli soggetti, famiglie, anziani, enti, cooperative, associazioni che richiedono i servizi delle Assistenti Familiari.

Alle due categorie viene richiesto l’inserimento di dati e informazioni che permetteranno al sistema di mettere in relazione domanda e offerta di lavoro.

QUALI INFORMAZIONI GESTISCE IL REGISTRO ASSISTENTI FAMILIARI?

In base alle varie configurazioni e personalizzazioni al profilo di assistente verranno richieste informazioni:

  • anagrafico
  • di disponibilità oraria, territoriale e di tipologia assistenziale
  • sul tipo di specializzazione
  • sulle precedenti esperienze
  • potrebbe essere richiesto un  documento di riconoscimento valido.

Compilati tutti i campi e confermata la registrazione si è inseriti nella banca dati dove si apre l’opportunità di cercare lavoro come Assistenti Familiari e, per chi ne ha bisogno, di trovare Assistenti Familiari qualificate.

Cosa può fare un utente che ha bisogno di assistenza?

In base alle varie configurazioni un utente che è alla ricerca di assistenza può trovare uno strumento di consultazione più o meno articolato:

nel caso più semplice, previa una breve registrazione, può consultare il registro ed individuare l’assistente che meglio corrisponde alle sue esigenze.

In  configurazioni più complesse, tese alla sicurezza di tutte le parti coinvolte, sarà necessario inserire dati ed allagare documenti di riconoscimento personale per poter accedere alla ricerca.

Normalmente, nel risultato della ricerca viene visualizzato il nome e i recapiti autorizzati dall’assistente (di solito indirizzo email e numero di telefono). Nessun dato personale dell’assistente viene reso pubblico.

Il controllo della veridicità dei dati inseriti, in base alle varie configurazioni, è delegato in alcuni casi all’utente interessato in altri casi l’ente gestore si riserva la possibilità di effettuare controlli a campione.

Tutto il registro è pensato per rispondere alle esigenze di sicurezza e riservatezza.

Una ulteriore opportunità di incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore della cura domiciliare



Leave a Reply